La Vergine dei poveri

Durante una visita nell’arcidiocesi di Santa Cruz, nel giardino di una casa di religiose, notai una statua della Madonna, simile a quella di Lourdes ma con la testa leggermente reclinata a sinistra. Le suore mi spiegarono che l’immagine proveniva da un santuario in Belgio, a Banneux, e aggiunsero che era possibile richiederla e che sarebbe stata inviata gratuitamente.

            Mi sembrò una buona idea per il giardino della Nunziatura e quindi, aiutata dal segretario, che è di lingua francese, inviai la richiesta. Non ricevemmo nessuna risposta.

            Durante le sue vacanze, Jean Marie, viaggiando in Belgio con i suoi genitori, si trovò a visitare il santuario di Banneux e riconobbe l’immagine. Si rivolse alla segreteria e chiese notizie della nostra richiesta. Gli risposero che, effettivamente, avevano ricevuto la nostra lettera ma, non avendo mai ricevuto richieste simili da una Nunziatura, la considerarono non attendibile.

            Al ritorno del segretario a La Paz, rinnovammo la nostra domanda alla quale però si unì anche il Vescovo di El Alto, che progettava di collocare la statua in un piazzale della città. In breve tempo le due statue ci furono consegnate. Non so cosa accadde all’altra, ma la nostra fu degnamente collocata nel giardino della residenza.